Animali esotici: pappagalli

Ara severa severaNonostante vi sia una precisa legislazione che regolamenta il commercio legale di pappagalli ed esistano molti allevamenti di esemplari nati e allevati in cattività, purtroppo il commercio illegale è ancora una triste realtà; su 340 specie di pappagalli censite in natura, il 30% circa è in pericolo d’estinzione.

Nonostante le leggi emanate in materia, la moda di detenere animali esotici è sempre più diffusa; ogni anno il commercio illegale di animali è, infatti, al terzo posto nelle graduatorie mondiali dopo armi e droga e muove interessi per milioni di euro. I pappagalli sono tra gli animali più soggetti a questo traffico disumano, vista anche la facilità con cui possono essere “nascosti” durante il trasporto.

Amazzone cubanoSe questo avviene è perché purtroppo la richiesta sul mercato è ancora molto alta: moltissime sono le persone che, ignare delle esigenze di queste specie e della legislazione vigente, desiderano tenere in casa un pappagallo come animale da compagnia.

I pappagalli ospiti del Centro provengono per lo più da sequestri per commercio e detenzione illeciti, da abbandoni o da fughe; alcuni di loro sono arrivati in gravi condizioni, sia fisiche che comportamentali, dovute ai maltrattamenti subiti in precedenza o ad una gestione non idonea alle loro esigenze.

La socializzazione tra pappagalli è un aspetto davvero importante per il corretto sviluppo comportamentale di ogni esemplare; per questo motivo il Centro si impegna a garantire la socialità di ogni nuovo arrivato, monitorando il suo inserimento all’interno di una delle 5 colonie presenti.

Le 5 colonie hanno a disposizione una grande voliera che rappresenta, dopo tanti sacrifici, uno tra i nostri sogni più ambiziosi: è una struttura di oltre 80 mq x 3 metri di altezza che sostituisce le tre storiche voliere che ormai non rispondevano più alle nostre esigenze.

Ara araraunaUna delle colonie all'interno della volieraLorichetto arcobaleno

Realizzata in rete metallica, la voliera è stata concepita anche per affrontare i rigidi inverni di Monte Adone: con un sistema innovativo di pannelli termici, può essere chiusa e riscaldata nei mesi più freddi e mantenuta aperta in primavera- estate.

Il costo complessivo della voliera (comprensivo anche della preparazione del terreno, dell’impianto elettrico e di riscaldamento e di tutti gli arredamenti interni) ha superato ampiamente i 35.000 euro.

L’investimento è stato sicuramente alto, ma i vantaggi della concretizzazione di questo progetto sono molteplici: ci permette di avere una struttura rispondente completamente alle esigenze delle diverse specie ospitate con molto più spazio a loro disposizione e di conseguenza con la possibilità di poter ospitare nuovi esemplari in difficoltà. Inoltre, le alte prestazioni energetiche di questa voliera (coibentazione e stufe a pellet) ci permetteranno negli anni di ammortizzare in parte i costi affrontati.

Attualmente il Centro ospita 52 pappagalli:

  • 14 inseparabili (Agapornis roseicollis)Pappagallo inseparabile
  • 4 cenerini (Psittacus erithacus)
  • 1 lorichetto arcobaleno (Trichoglossus haematodus)
  • 1 parrocchetto lord derby (Psittacula derbiana)
  • 1 parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus)
  • 1 vasa maggiore (Coracopsis vasa)
  • 1 rosella comune (Platycercus eximius)
  • 1 rosella cremisi (Platycercus elegans)
  • 2 parrocchetti montani (Psilopsiagon aurifrons)
  • 5 ondulati (Melopsittacus undulatus)
  • 4 calopsitte (Nymphicus hollandicus)
  • 1 cacatua rosato (Eolophus roseicapilla)
  • 1 ara frontecastana (Ara Severa severa)
  • 6 amazzoni cubani (Amazona Leucocephala)
  • 4 amazzoni vinata (Amazona vinacea)
  • 2 parrocchetti cappuccini (Psilopsiagon aymara)
  • 3 ara gialloblu (Ara ararauna).

Aiutaci con una donazione

In evidenza

News e novità

» Tutte le novità

Il Centro su Facebook!
All'interno di questo spazio virtuale vengono pubblicate foto e notizie relative al Centro ed ai suoi ospiti.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato sul Centro e sui suoi ospiti

Iscriviti ora!

Donaci il tuo 5 x 1000

Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica Monte Adone

Via Brento, 9 - 40037 Sasso Marconi (BO) Italia

Tel: +39-051-847600

Email:

C.F. 01608451207 - Associazione ONLUS