La storia di Ghirda

GhirdaGhirda - (Erythrocebus patas o Scimmia Rossa) - è arrivata al Centro nell’aprile del 2002 all'età di circa dieci anni, dopo essere stata sequestrata ad un nomade che la deteneva legata ad una roulotte in condizioni di grave maltrattamento.

Nonostante tutto ciò che ha subito, Ghirda si è comunque dimostrata molto equilibrata, dimostrandoci giorno dopo giorno la sua fiducia; ha un carattere davvero particolare, non socializza facilmente e sta spesso sulle sue! Dal 9 settembre del 2012 Ghirda condivide l’area a lei destinata con il giovanissimo Yuri, un esemplare di “Macaco mangia granchi” che il nostro Centro ospita dal 1° agosto 2012.

GhirdaLe interazioni positive tra loro e la frequenza di comportamenti socialmente rilevanti, sono state da noi a lungo monitorate al fine di trarre importanti considerazioni circa le implicazioni etologiche che un adattamento simile può comportare. Sono state infatti osservate accurate sessioni di grooming - volgarmente chiamato “spulciamento”- fondamentale mezzo di socializzazione nei primati.

Soprattutto in considerazione della triste storia di entrambi, il risultato raggiunto è davvero significativo; i primati sono specie altamente sociali che vivono in gruppi numerosi, all’interno dei quali i piccoli rimangono a lungo con la madre e in cui le interazioni sono molto complesse e rappresentano la base di un corretto sviluppo anche dal punto di vista comportamentale.

Aiutaci con una donazione

In evidenza

  • LA STORIA DELLA LUPA AGATA

    Agata è una giovane lupa ritrovata allo stremo delle forze all'interno di un fienile sull'Appennino Tosco Emiliano.…

  • IL LUPO CONNOR TORNA IN LIBERTA'!

    Vi ricordate di Connor, il giovane lupo investito lo scorso dicembre sulle colline bolognesi? Dopo poco più di un…

  • AIUTACI AD AIUTARLI ...

    Da oltre 28 anni siamo operativi ogni giorno per il soccorso, la cura e la riabilitazione della fauna selvatica autoctona…

News e novità

» Tutte le novità

Il Centro su Facebook!
All'interno di questo spazio virtuale vengono pubblicate foto e notizie relative al Centro ed ai suoi ospiti.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato sul Centro e sui suoi ospiti

Iscriviti ora!

Donaci il tuo 5 x 1000

Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica Monte Adone

Via Brento, 9 - 40037 Sasso Marconi (BO) Italia

Tel - Fax: +39-051-847600

Email:

C.F. 01608451207 - Associazione ONLUS