Storia di Fusco

Fusco è un esemplare di Macaco del Giappone (Macaca fuscata) giunto al Centro l’8 aprile 2012. La segnalazione del suo avvistamento è arrivata da parte di alcuni cittadini di Greve in Chianti, in Toscana, che lo hanno visto aggirarsi nei pressi del cimitero di Petriolo. Si è subito ipotizzato che fosse stato importato illegalmente nel territorio e quindi abbandonato o forse fosse scappato a chi lo aveva in custodia.

FuscoAl suo arrivo Fusco è apparso subito molto abbattuto; naturalmente non ha potuto raccontarci la sua storia, ma sicuramente le esperienze vissute sono state per lui motivo di forte stress.

Sono stati subito effettuati i primi controlli sanitari per accertare le sue condizioni: all'arrivo il suo stato di salute era discreto e il suo stato di nutrizione buono ma era evidentemente molto disidratato e presentava diverse escoriazioni cutanee.

Durante il necessario periodo di isolamento, in attesa di tutti test sierologici necessari, lo abbiamo inizialmente ospitato in una struttura di isolamento sanitario per eseguire tutti gli accertamenti necessari; a giugno del 2012, dopo aver verificato che tutti gli esami virologici eseguiti fossero negativi, Fusco è stato trasferito nella struttura che ospita gli altri piccoli primati.

Purtroppo ad oggi Fusco vive da solo pertanto attraverso i canali di collaborazione con gli altri Centri di Recupero e Santuari europei stiamo cercando di trovare una sistemazione per lui insieme ad altri esemplari della sua specie; non è una ricerca semplice perché purtroppo è un esemplare maschio adulto e quindi difficile da integrare con altri conspecifici.

Aiutaci con una donazione

In evidenza

  • ECCO IL CALENDARIO 2017!

    VUOI “TRASCORRERE” IL 2017 CON GLI ANIMALI DI MONTE ADONE? Non devi fare altro che prenotare la…

  • LA STORIA DELLA LUPA AGATA

    Agata è una giovane lupa ritrovata allo stremo delle forze all'interno di un fienile sull'Appennino Tosco Emiliano.…

  • IL LUPO CONNOR TORNA IN LIBERTA'!

    Vi ricordate di Connor, il giovane lupo investito lo scorso dicembre sulle colline bolognesi? Dopo poco più di un…

News e novità

» Tutte le novità

Il Centro su Facebook!
All'interno di questo spazio virtuale vengono pubblicate foto e notizie relative al Centro ed ai suoi ospiti.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato sul Centro e sui suoi ospiti

Iscriviti ora!

Donaci il tuo 5 x 1000

Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica Monte Adone

Via Brento, 9 - 40037 Sasso Marconi (BO) Italia

Tel - Fax: +39-051-847600

Email:

C.F. 01608451207 - Associazione ONLUS