Storia di Piero

Piero Piero al suo arrivo al Centro aveva circa 17 anni (anno stimato di nascita: 1980), si distingue nel suo gruppo per la sua estrema golosità che lo ha portato, spesso, ad avere qualche chilo di troppo.

Il suo modo buffo di rapportarsi con gli altri del gruppo e la profondità del suo sguardo, lo rendono davvero unico.

Compensa la sua scarsa avvenenza fisica con una grandissima dose di simpatia!

L’esuberanza che lo contraddistingue lo conduce a frequenti scontri con Baby, il maschio con il quale si contende la leadership del gruppo, scontri che finiscono sempre in lunghe sedute di grooming.

Piero con la sua amata macchininaAdora lo yogurt e cerca sempre di rubare anche la porzione degli altri compagni, spesso riuscendoci!

Si dimostra molto interessato alla manipolazione di oggetti e agli arricchimenti, soprattutto quelli alimentari; trascorre molto tempo utilizzando i termitai che vengono predisposti per loro dai volontari. Si diverte moltissimo ad esibirsi spingendo un’automobile giocattolo che ci è stata regalata per lui.

Piero, con i suoi circa 38 anni, è oggi uno degli esemplari più anziani che ci sono stati affidati e i primi di gennaio del 2019 lo staff veterinario del Centro ha deciso di programmare una sedazione per effettuare una serie di controlli di routine.

Piero mostrava infatti una lieve difficoltà respiratoria all'osservazione e la cardiologa veterinaria del nostro staff, a seguito della visita, ha consigliato di effettuare anche una visita cardiologica, un’ecocardiografia e un elettrocardiogramma.

Abbiamo inoltre colto l’occasione di questa sedazione per effettuare alcuni ulteriori controlli a seguito dei quali è stata diagnosticata una sindrome cardio renale conseguente ad un’ipertensione.

E’ stato così impostato dai veterinari un preciso piano terapeutico che gli operatori del Centro stanno seguendo con grande attenzione.

Ad oggi Piero è stabile e dopo l’inizio delle nuove terapie ha mostrato un evidente miglioramento delle sue condizioni generali, è meno affaticato e più attivo ma, soprattutto, non ha perso la sua insaziabile golosità che però stiamo tenendo sotto controllo!

Aiutaci con una donazione

In evidenza

News e novità

» Tutte le novità

Il Centro su Facebook!
All'interno di questo spazio virtuale vengono pubblicate foto e notizie relative al Centro ed ai suoi ospiti.

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato sul Centro e sui suoi ospiti

Iscriviti ora!

Donaci il tuo 5 x 1000

Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica Monte Adone

Via Brento, 9 - 40037 Sasso Marconi (BO) Italia

Tel: +39-051-847600

Email:

C.F. 01608451207 - Associazione ONLUS